Slowbook

slowbook-sicilia-2017-copertina


SLOWBOOK,
 viene realizzato per la prima volta nel 2009/2010 dalle Edizioni “Belle e Buone Arti, l’Italia delle eccellenze”, non profit, che  puntualmente ogni anno ha pubblicato ormai ben 10 edizioni. Oltre che manuale del turismo eno-gastronomico siciliano, è anche la  guida ufficiale delle Strade del Vino e dei Sapori della Regione, bi-lingue, ideata per promuovere la cultura del territorio di tutta la Sicilia, percorsa dalle dodici Strade riconosciute. Una “Trinacria” senza distinzioni, bella a nord, a sud, a est e a ovest, ricca di manifestazioni artistiche di livello internazionale, di giacimenti culturali, d’arte e archeologia.

La pubblicazione segue la mission del movimento Slow mondiale per un turismo rispettoso dell’ambiente. L’isola in questi anni è stata presentata anche nei suoi magici angoli più nascosti, un “unicum” di itinerari e proposte turistiche fuori dai circuiti tradizionali del turismo di massa.

SLOWBOOK, viene realizzato per la prima volta nel 2009/2010 dalle Edizioni “Belle e Buone Arti, l’Italia delle eccellenze”, non profit, che  puntualmente ogni anno ha pubblicato ormai ben 10 edizioni. Oltre che manuale del turismo eno-gastronomico siciliano, è anche la  guida ufficiale delle Strade del Vino e dei Sapori della Regione, bi-lingue, ideata per promuovere la cultura del territorio di tutta la Sicilia, percorsa dalle dodici Strade riconosciute. Una “Trinacria” senza distinzioni, bella a nord, a sud, a est e a ovest, ricca di manifestazioni artistiche di livello internazionale, di giacimenti culturali, d’arte e archeologia.

La pubblicazione segue la mission del movimento Slow mondiale per un turismo rispettoso dell’ambiente. L’isola in questi anni è stata presentata anche nei suoi magici angoli più nascosti, un “unicum” di itinerari e proposte turistiche fuori dai circuiti tradizionali del turismo di massa.